Rimedi per la cellulite • Le cure più efficaci

1
Rimedi per la cellulite • Le cure più efficaci

La cellulite chiamata anche “pelle a buccia d’arancia” è un cambiamento interno dei tessuti adiposi che si trovano sotto la pelle. È soprattutto antiestetica, ma a volte può portare a problemi più seri.

Questo inestetismo colpisce persone di tutte le età, raggiungendo circa l’85% delle donne. Tende a comparire più spesso su cosce, gambe, glutei e addome, di solito dove c’è un maggiore accumulo di grasso, anche se sono coinvolti anche altri fattori, come la genetica, l’età e gli ormoni.

Ma quali sono le migliori cure per eliminare questo fastidioso problema? Andiamo a conoscere i rimedi più utilizzati per scoprire quello più adatto a te.

Rimedi per la cellulite: cos’è la cellulite

La cellulite, o pelle a buccia d’arancia è un accumulo di cellule adipose (adipociti) nel tessuto connettivo sottocutaneo. Questo accumulo blocca la circolazione sanguigna e interrompe la circolazione linfatica. Così, grassi, tossine e liquidi diventano difficili da eliminare. Il tessuto connettivo inizia, quindi, a indurirsi e la superficie della pelle assume un aspetto irregolare. Da qui nasce la pelle a buccia d’arancia.

Tuttavia, ci sono tre tipi di cellulite:

  • La cellulite adiposa dona un aspetto a “buccia d’arancia” quando il muscolo si contrae e corrisponde ad un puro accumulo di grasso, senza ritenzione idrica.
  • La cellulite acquosa, invece, è costituita da grasso e ritenzione idrica: tende a interessare le gambe, che assumono un aspetto gonfio.
  • La cellulite fibrosa è responsabile della pelle a buccia d’arancia anche senza contrazione muscolare: la pelle appare dura e spessa.

Rimedi per la cellulite: cause della cellulite

La cellulite si sviluppa principalmente nelle cosce e nei glutei ma si trova anche nei fianchi, nelle ginocchia, nelle braccia e nell’addome.

Tra gli ormoni, gli estrogeni sono di gran lunga i più frequentemente responsabili della sovrapproduzione delle cellule adipose. I disturbi ormonali e alcuni periodi fisiologici delle donne favoriscono la comparsa della pelle a buccia d’arancia. Lo stesso vale per la fase della pubertà, la gravidanza e la premenopausa.

Pertanto, tra le cause più comuni troviamo:

  • Disturbi ormonali (pubertà, gravidanza, premenopausa): le donne sono più colpite degli uomini a causa dei loro ormoni sessuali, principalmente a causa degli estrogeni.
  • Farmaci (estrogestinici, antistaminici, corticosteroidi)
  • Cattive abitudini alimentari: le persone che consumano cibi troppo salati, grassi e poveri di fibre, farinose o troppo dolci sono le più esposte alla cellulite.
  • Inattività fisica: aumenta l’accumulo di grasso e rallenta la fluidità della circolazione venosa e linfatica.
  • Tabacco: il fumo accentua i disturbi della circolazione sanguigna causati dalla cellulite.
  • Interruzione del ritorno venoso: vene varicose, linfedema, ritenzione idrica e insufficienza venosa cronica aggravano la comparsa di depositi grassi o acquosi (fossette).
  • Eredità: il patrimonio genetico determina il numero e la dimensione delle cellule adipose.
  • Stress: provoca cambiamenti ormonali che colpiscono direttamente la pelle. I disturbi ormonali aumentano il grasso corporeo.

Rimedi per la cellulite: come combattere la cellulite

La cellulite già in uno stadio molto avanzato non può essere eliminata radicalmente. L’obiettivo del trattamento in questo caso è rendere la pelle meno sgradevole. Tuttavia, diverse soluzioni possono ridurne l’aspetto, interromperne la progressione o addirittura aiutare a prevenirne la formazione:

Sport

Le attività sportive sono fondamentali nella lotta alla cellulite. L’esercizio cardiovascolare è il miglior rimedio naturale per ridurre la cellulite, come camminare, correre, tapis roulant o esercizi ellittici, poiché aiutano ad accelerare il metabolismo e prevenire la cellulite. Si consiglia di praticare questi esercizi almeno tre volte a settimana per 20 minuti.

Massaggi

Il massaggio è una delle migliori tecniche per rompere i depositi di grasso sotto la pelle. Rende meno evidente la cellulite e migliora la circolazione, oltre ad aiutare a scovare le tossine e i liquidi in eccesso.

Il massaggio manuale è complementare ad altri metodi per curare la cellulite. Dovrebbe essere fatto a giorni alterni in un ambiente tranquillo. Le tecniche corrispondenti ad ogni passaggio devono essere abbastanza precise e ferme senza traumatizzare la pelle. Fare una doccia fredda e uno scrub fai da te, prima del massaggio, aumenta l’efficacia e favorisce il rilassamento muscolare.

Drenaggio linfatico

Un estetista specializzata cura la cellulite attraverso il drenaggio linfatico. È un massaggio dolce composto da diversi gradi di pressione che migliora la circolazione sanguigna e l’evacuazione delle tossine nella parte interessata dalla cellulite.

Creme o gel anticellulite 

Le creme anticellulite migliori contengono diverse combinazioni di principi attivi che combinano un’azione lipolitica con conseguente riduzione degli accumuli adiposi. Aiutano, infatti, ad attivare la circolazione e a favorire il drenaggio dei grassi. 

Postura adeguata

L’elevazione delle gambe, la variazione della postura e i bagni freddi limitano l’evoluzione della cellulite.

Massoterapia

Mesoterapia, ultrasuoni e lipolisi sono tecniche che consistono nell‘iniettare prodotti nella lesione stessa e possono aiutare in caso di cellulite.

Giusta alimentazione

Favorisci un’alimentazione sana, varia ed equilibrata. Troppi grassi, zucchero o sale contribuiscono alla formazione della cellulite.

Segui, quindi, una dieta ricca di frutta e verduracereali integralilegumilatticini senza grassisemi e carni bianche magre e pesce.

Ricordati, infine, di bere molta acqua, tra 1,5 e 2L al giorno.

Rimedi naturali per la cellulite

blank

Una dieta equilibrata e l’esercizio fisico sono le chiavi per combatterla, ma se anche tu vuoi sfruttare l’effetto di alcuni prodotti naturali, ecco i rimedi casalinghi più efficaci per la cellulite.

Scrub al caffè

La caffeina è una delle sostanze più efficaci che esistono per eliminare la cellulite; infatti esistono molte lozioni anticellulite che hanno la cellulite come ingrediente principale. Riattiva la circolazione sanguigna e riduce così la formazione di nuovi noduli di grasso.

Ingredienti: mezza tazza di caffè macinato e 2 cucchiai di olio d’oliva.

  1. In un recipiente aggiungi il caffè macinato e poi aggiungi l’olio d’oliva;
  2. Mescola i due ingredienti fino a quando non sono completamente integrati;
  3. Applica lo scrub al caffè sulla zona con cellulite facendo massaggi circolari per 10 minuti;
  4. Quindi, avvolgi la zona con pellicola e lascia agire per 20 minuti.
  5. Trascorso questo tempo, togli il caffè con acqua tiepida.

Tè verde e limone

Bere molta acqua è uno dei segreti per combattere la cellulite. Ma anche alcuni tè specifici aiutano molto, a sbarazzarsi dell’aspetto a buccia d’arancia della pelle.

Prova a bere ogni mattina a stomaco vuoto tè verde e limone. È davvero facile da preparare in casa e da risultati sorprendenti sulla pelle.

Spazzolatura a secco

Spazzolare la pelle con una spazzola morbida è anche uno dei rimedi casalinghi più efficaci e facili da eseguire contro la cellulite. Funziona meglio se la pelle viene spazzolata ogni giorno prima della doccia. 

La spazzolatura quotidiana rassoda la pelle e riduce la comparsa della cellulite. La cosa migliore da fare è spazzolare la pelle con movimenti circolari. Non spazzolare la pelle troppo velocemente.

Alimenti da favorire

Ci sono alcuni alimenti che aiutano a combattere la cellulite, quindi dovrebbero far parte della tua dieta quotidiana. In particolare:

  • Ortaggi e verdure: carote, pomodori, cavoli, carciofi, broccoli, lattuga.
  • Frutta: lamponi, fragole, mirtilli, avocado, kiwi, arancia, limone, pompelmo, melone, pera.
  • Cereali integrali.
  • Olio d’oliva.
  • Avena.
  • Infusi: tarassaco, tè verde, equiseto.

Come prevenire la cellulite

È impossibile prevenire la cellulite, ma uno stile di vita sano può ritardarne la comparsa. Quando è troppo tardi, alcuni semplici passaggi possono impedire che peggiori troppo rapidamente:

  • Indossa scarpe senza tacco.
  • Non rimanere troppo a lungo in una posizione.
  • Non indossare indumenti attillati che comprimono le gambe e/o la vita.
  • Non fare bagni o docce eccessivamente caldi ed evitare una lunga esposizione al calore in generale.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui